1852

Torino, assemblea delle società operaie piemontesi, convocata per stabilire un patto di confederazione generale delle società.

Assegnate le concessioni per la costruzione delle linee ferroviarie Torino – Novara e Torino – Susa

Torino, aperta la Cassa di commercio, un istituto di credito

Vienna, fondato il Gruppo Generale di Aiuto Viennese, precursore dell’intero movimento cooperativo austriaco.

Il primo gruppo di risparmio e di forniture alimentari è costituito a Praga, diventando la prima cooperativa in Boemia (oggi Repubblica Ceca ndr).

Bucarest, fondata la prima cooperativa rumena, una società di credito.
Emanata nel Regno Unito l’Industrial and Provident Societies Act, la prima legislazione riguardante il movimento cooperativo

Firenze, apre la Fratelli Alinari, costituita da Leopoldo Alinari (1832-1865) e dai fratelli Giuseppe (1836-1890) e Romualdo (1830-1890). E’ l’azienda di più antica fondazione al mondo operante nel campo della fotografia e più in generale nel settore delle immagini e della comunicazione. Negli Archivi Alinari è custodito l’immenso patrimonio ritrattistico e documentario sul costume, l’arte, la società dell’Italia e del resto del mondo dall’inizio della storia della fotografia (1839) ad oggi con oltre 3.5 milioni di immagini originali (vintage) provenienti da importanti corpus fotografici.

Napoli, Ferdinando II inaugura il «bacino di raddobbo», uno dei primi bacini di carenaggio in muratura d’ItaliaUsa, fondata la Studebaker. E’ stata una Casa automobilistica attiva tra il 1852 ed il 1966. Il nome completo dell’azienda era Studebaker Corporation. All’inizio dell’attività produceva carri e carrozze.

San Francisco (Usa), fondata la Wells Fargo & Co, compagnia di servizi finanziari operante in tutto il mondo. Wells Fargo è la quarta banca per attività e terza per capitalizzazione borsistica degli Stati Uniti. Wells Fargo è la seconda più grande banca per depositi, servizi ipotecari e carte di debito.



27 gennaioMantova, arrestato il sacerdote Enrico Tazzoli, capo del locale comitato mazziniano



20 marzo: pubblicato il romanzo La capanna dello zio Tom, di Harriet Beecher Stowe. E’ un forte atto di accusa contro la sottomissione dei neri in America e ha un’enorme influenza sull’opinione pubblica americana, tanto da rendere più acuto il conflitto che porterà alla guerra civile



6 maggioFirenze, Leopoldo II abolisce la costituzione del febbraio 1848. Scioglie inoltre la guardia nazionale e ribadisce la piena autorità del granduca sul consiglio dei ministri



7 maggioTorino, l’italiano diventa la lingua ufficiale, al posto del latino, in tutte le università del Regno di Sardegna. L’uso del latino è riservato a professori e studenti di teologia e di eloquenza latina e alla discussione delle tesi di diritto romano e canonico. È permesso l’uso del francese agli studenti savoiardi e valdostani.



MaggioTorino, si riuniscono per la terza volta congiuntamente le Società di mutuo soccorso del regno piemontese. In quella sede Agostino De Pretis propone un “Patto di solidarietà tra le Società di mutuo soccorso degli operai”



GiugnoTorino, il consiglio del comune respinge la richiesta avanzata dall’Associazione degli Operai affinché venissero forniti gratuitamente medicinali ai soci poveri



9 agosto: accordo doganale tra il Lombardo – Veneto e i ducati di Modena e di Parma



22 agosto: nasce a Rovereto una società di mutuo soccorso con 52 soci (nel 1861 ne conterà 1.008) e a Trento ne sorge una fra gli artieri



6 dicembreTorino, alcuni consiglieri comunali presentano una petizione in favore della costruzione di abitazione per le persone meno abbienti, anche i medici di beneficenza si erano espressi in tal senso



7 dicembre: esecuzione nella valletta di Belfiore, nella periferia ovest di Mantova, dei patrioti Enrico Tazzoli, Angelo Scarsellini, Bernardo De Canal, Giovanni Zambelli, Carlo Poma. Insieme ad altri patrioti condannati a morte nei mesi successivi, passeranno alla storia come i Martiri di Belfiore. Erano stati condannati a morte per partecipazione al comitato rivoluzionario mazziniano e diffusione di stampa rivoluzionaria.



24 dicembreTorino, costituita dal Consiglio comunale, su proposta del sindaco Giovanni Battista Notta, la Commissione per arrivare ai mezzi di migliorare la condizione dei proletari con provvedimenti di sane ed appropriate abitazioni. Inizia ad operare il 16 gennaio 1853

error: Content is protected !!