1823

Plymouth (UK), la Royal Naval Annuitant Society, compagnia di assicurazione britannica.

New York, pubblicato I pionieri (The Pioneers), romanzo di James Fenimore Cooper. È il primo dei cinque romanzi che costituiscono la serie nota come I racconti di Calza di Cuoio, con il medesimo protagonista Natty Bumppo (ispirato alla reale figura del cacciatore e veterano della Rivoluzione americana David Shipman, 1730-1813) e che abbracciano un arco temporale che va dal 1740 circa al primo decennio dell’Ottocento.

Nizza, nasce la Società di Mutuo soccorso per i meccanici

Milano, nasce il Pio Istituto teatrale, società di mutuo soccorso per gli addetti ai teatri comunali e governativi cittadini



1 febbraioFirenze, il governo toscano ordina l’espulsione dal granducato di tutti i profughi napoletani



24 marzoCatanzaro, condannati a morte, per ricostituzione di società segreta e cospirazione, Francesco Monaco di Depignano, Giacinto de Jesse e Luigi de Pescale. Saranno tutti e tre impiccati. Altri accusati sono condannati al carcere



12 giugnoMilano, nasce, con il nome di Cassa di Risparmio di Milano, la Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde (CARIPLO). Cariplo è stata per anni la principale banca italiana, la prima a introdurre i libretti di risparmio al portatore ed a gestire le tesorerie per i comuni del nord Italia. Nel 1862 è stato il primo istituto di credito a introdurre in Italia il principio della ratealità nel rimborso dei debiti. In seguito al processo di ristrutturazione del sistema creditizio italiano dettato dalla legge n. 218 del 1990, la cosiddetta legge Amato-Carli che ha portato alla nascita delle fondazioni bancarie, è nata la Fondazione Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde, più comunemente chiamata Fondazione Cariplo e contemporaneamente è avvenuta la fusione per incorporazione con l’Istituto Bancario Italiano. L’Ente persegue scopi di interesse pubblico e di utilità e solidarietà sociale. Nel 1997 il presidente di Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti, e il presidente di Banco Ambrosiano Veneto, Giovanni Bazoli sottoscrivono un accordo per l’integrazione tra Cariplo e Ambroveneto che darà vita a Banca Intesa. Il 2 gennaio 2007, dalla fusione per incorporazione di Sanpaolo IMI in Banca Intesa, nasce il gruppo Intesa Sanpaolo.



26 giugno: muore nella fortezza dello Spielberg in Moravia, dove scontava quindici anni di carcere duro per cospirazione, Antonio Fortunato Oroboni di Fratta Polesine (RO)



20 agostoRoma, muore dopo una lunga agonia papa Pio VII. Come consuetudine alla morte di un papa, il Campidoglio libera i detenuti del carcere della Regola, ma solo dopo che la sera precedente i detenuti per delitti più gravi erano stati trasferiti nel carcere di Castel S. Angelo



10 settembre: Simon Bolivar diventa presidente del Perù



12 settembreSalerno, cinque carbonari sono giustiziati per aver organizzato la rivoluzione del 1820



28 settembreRoma, eletto papa col nome di Leone XII il cardinale Annibale della Genga, già vicario generale di Roma. Il nuovo pontefice nomina segretario di Stato, al posto del cardinale Consalvi, il cardinale Giulio Maria della Somaglia, già candidato al soglio pontificio dal partito più intransigente della Chiesa



1 ottobreRoma, il cardinale Agostino Rivarola, esponente della parte più intransigente della chiesa, è inviato in Romagna a reprimere i fermenti liberali


24 novembreCapua, condannati a morte per impiccagione Antonio Ferraiolo, Benedetto Patamia e Raffaele Giovinazzo, organizzatori di una setta segreta, la Nuova Riforma di Francia, di matrice democratica e giacobina. Altri appartenenti al gruppo sono condannati a pene detentive



2 dicembreWashington, pubblicamente formulata la Dottrina Monroe, da allora uno dei capisaldi della politica estera statunitense. La dottrina Monroe, elaborata da John Quincy Adams e pronunciata da James Monroe al messaggio annuale al Congresso, esprime l’idea della supremazia degli Stati Uniti nel continente americano. Monroe affermò in quel discorso che gli Stati Uniti non avrebbero tollerato alcuna intromissione negli affari americani, ad eccezione delle colonie americane di proprietà europea, da parte delle potenze del vecchio continente. Essa sanciva, di conseguenza, la volontà degli USA di non intromettersi nelle dispute fra le potenze europee, e fra ciascuna potenza europea e le rispettive colonie d’oltremare. Considerata la primissima formulazione teorica dell’imperialismo statunitense, essa sarà ripresa in occasione dell’annessione del Texas a seguito della guerra messicana. La dottrina, dapprima intesa dai suoi ideatori come una proclamazione ideale degli USA contro il colonialismo, in seguito fu rivista da Theodore Roosevelt e intesa nel senso dell’affermazione da parte degli USA di praticare una propria forma di egemonia nel continente americano. Sarà recuperata anche come fondamento, insieme con il Manifest Destiny, dell’idea di protettorato sull’area centroamericana e caraibica, e infine durante la guerra fredda per giustificare interventi politici e militari statunitensi in America centrale e meridionale



5 dicembreNapoli, condannato a morte il sergente di artiglieria Francesco Saverio Minichini, accusato di tentata costituzione di una setta repubblicana, la Nuova riforma carbonara. Raffaele Esposito è invece graziato per avere collaborato con la polizia. Altri aderenti alla setta sono condannati a diciannove anni di carcere



16 dicembreVerona, sono condannati a morte sette nobili bresciani e alcuni nobili mantovani, accusati di cospirazione

error: Content is protected !!